Cross Country, nella seconda tappa di Campionato regionale Lombardia si alza l'asticella...

Venerdì, 15 Aprile 2022 22:33

L’immensa tenuta del C.I. Riding Club di Casorate Sempione (VA) è quanto c’è di più fedele e rappresentativo dell’equitazione di campagna: un’infinità di ostacoli forniti spontaneamente da Madre Natura, un intreccio di antichi sentieri e stradine in cui perdersi, un alternarsi di collinette, laghetti, boschi, prati… tutto rigorosamente naturale, con pochissimo intervento umano, quel tanto che consente di rendere i luoghi affascinanti, accoglienti, curati e mantenuti senza alterare nel contempo il loro originario carattere quasi “selvaggio”, dove il rapporto uomo-cavallo-ambiente si esprime nella maniera ideale. 

Insomma, una palestra nella brughiera che non ha eguali per la gioia di chi ama e pratica il Cross Country! 

Proprio qui, domenica 10 aprile, si è svolta la 2ª tappa del Campionato Lombardo di cross, organizzato dall’Associazione Italiana Cross Country sotto l’egida della FITETREC-ANTE 

Costruire i percorsi per le diverse categorie in gara non è stato difficile, c’era solo l’imbarazzo della scelta degli ostacoli in una cornice così suggestiva… e la splendida giornata di sole e l’eccellente organizzazione hanno fatto il resto. 

Con questa tappa siamo già decisamente entrati nel vivo della competizione e alcuni concorrenti in particolare hanno già notevolmente alzato l’asticella, il che mette molto in chiaro le loro intenzioni nei confronti di tutti gli avversari… 

I primi a scendere in campo e ad esibire le loro qualità sono stati il giovanissimo cavaliere e le tre giovanissime amazzoni della Categoria Ludica, a cui vanno i più grandi complimenti per la loro passione e la loro grinta: bravissimi Riccardo, Silvia, Elena e Beatrice! 

L’Avviamento A ha visto Gloria Aliprandi su Polarion affermarsi al primo posto, e a seguire Miriana Stella su Lagot al secondo. Due amazzoni che avranno assolutamente molto da dire nel prosieguo del campionato. 

In Avviamento B Davide Cattaneo con il suo splendido Freeheld ha ottenuto la sua seconda vittoria di stagione, per la grande soddisfazione anche della sua eccellente istruttrice Elga Zanchi, e viaggia a punteggio pieno. 

Alle sue spalle il binomio che non intende rendere la vita facile a Davide: Matilde Merizzi con Saprlot-S, ancora secondi per pochi centesimi. 

Terza Valeria Croci su Yanez del ghiro, con un’ottima prova e un ottimo tempo. 

Nella classifica generale progressiva troviamo, dietro a Davide e a Matilde, al terzo posto la brava Nicole Brighenti su Fenis di Santa Marta, oggi quarta con un bel percorso senza penalità. 

Complimenti a tutti e occhio alle prossime gare, perché questa categoria ha tutta l’aria di volerci riservare molta adrenalina e ancor più competizione del solito… 

Stesso discorso per la Categoria F Regolarità, dove già la grinta e l’agonismo lasciano intravedere un futuro molto divertente e battagliero. 

Anche qui Andrea Lancini ha messo oggi il suo secondo sigillo consecutivo, in sella al fantastico Sol Invictus, e non contento ha conquistato anche il secondo posto con Tresor. Che dire? Ormai non ci sono aggettivi a sufficienza per descrivere la bravura di questo cavaliere! 

Terzo nella classifica di tappa e in quella generale Peter Jacobs col suo Ugo de Manhove: ottima gara e ottima intesa come sempre per questo binomio. 

Nella classifica progressiva si inseriscono al secondo posto Luca Aliprandi e Zack & Quack, oggi quarti. 

Al termine della gara le premiazioni (per tutti i concorrenti) si sono svolte nella consueta allegria e convivialità, riservando un premio speciale per il miglior cavaliere di giornata, il Trofeo Paolo Reinach, a ricordare il grande signore della brughiera e grande cavaliere tenace, volitivo, dalla passione sconfinata e dalla grande esperienza. 

Al figlio Nicola Reinach, titolare del Riding Club, vanno i più sentiti ringraziamenti per aver ospitato la seconda tappa del Campionato lombardo offrendo grande collaborazione. 

E ovviamente un grazie di cuore va all’Associazione Italiana Cross Country e a tutti coloro che hanno lavorato per la riuscita della manifestazione, dallo staff tecnico agli impeccabili giudici, dai fotografi ai cronometristi, alla speaker, al personale medico, alla segreteria… 

Bene. Il rodaggio è già terminato, i cavalieri e le amazzoni si sono dimostrati tutti molto ben preparati e con la seconda tappa si è già entrati ampiamente nel cuore del campionato per rincorrere gli ambiti titoli regionali che culmineranno nella caccia ai titoli nazionali. 

Non resta che proseguire con lo stesso entusiasmo e lo stesso impegno senza perdere di vista l’obiettivo del divertimento innanzitutto. 

Per questo diamo l’appuntamento a cavalieri, amazzoni e sostenitori per la terza tappa che avrà luogo presso gli impianti del Maneggio San Michele di Bassano Bresciano (BS) domenica 15 maggio prossimo. Non mancate! 

Daniela Bernard