Finalmente, dopo mesi di passione e mille difficoltà, il Cross è ricominciato! Non se ne poteva più di tutta questa astinenza.

In allegato il comunicato stampa integrale di Daniela della tappa interregionale, valevole per Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, che si è svolta domenica 19 luglio presso "Lo Stradello" di Scandiano (RE).

 

Posted by Romina R.

 

Domenica 19 luglio tutti in sella nel Campo Cross del CI Lo Stradello di Pratissolo di Scandiano per la seconda tappa interregionale organizzata dal Comitato Regionale Emilia Romagna. Sono attesi una decina dei nostri binomi lombardi accompagnati da Giovanni Lancini, sarà presente anche una rappresentanza del Veneto. 

La ripartenza è lenta specie nelle regioni più colpite dalla pandemia ma la volontà di atleti e organizzatori non manca di certo, dobbiamo far ripartire il nostro sport con tutte le sue discipline per il bene dei Centri Ippici, che senza una programmazione stentano a coinvolgere gli atleti e le famiglie dei più giovani con importanti perdite economiche, ma anche per il bene dei cavalli che se si possono "guadagnare la giornata"automaticamente aiutano alla ripresa del settore.

A breve pubblicheremo il calendario Cross Country lombardo ma nel frattempo ci complimentiamo con tutti coloro che hanno partecipato all'organizzazione di questa tappa!

Info gara: Segreteria Regionale Cross Country Emilia Romagna : Cassarini Maria Antonietta; Marta Solmi; Del Bigio Nicola. Cell. +39 329 9539606

Codice Scuderia: 040RE270 Iscrizioni gara “on line”, www.maneggiograzia.it entro giovedì 16 Luglio 2020:

 

Posted by Romina R.

 

 

 

Il Responsabile delle discipline stock del Comitato Regionale comunica che sono on line i calendari della stagione agonistica di Team Penning e Cow Horse, primo tappa rispettivamente il 19 Luglio e 17/18 Luglio c/o il CI CS Horses di Boscone Cusani (Pc).

Alleghiamo alla presente le due locandine, per maggiori informazioni:

CLAUDIO SALVIA 

Cell. +39 333 244 2067

 

Posted by Romina R. 

 

 

Il Comitato Regionale Lombardo Fitetrec-Ante intende programmare un corso Istruttori I° livello di M.W. (vedi programma formazione MW allegato) periodo autunno 2020. Al fine di poter organizzare al meglio le giornate di formazione e scegliere la location più idonea, gli interessati devono inviare entro il 31/08/2020 alla segreteria del CRL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la scheda di pre-iscrizione scaricabile dalla sezione allegati debitamente compilata. 

COSTI:

ISTRUTTORE I° LIVELLO     € 1.250,00

EQUIPARAZIONE EPS          €   250,00

EQUIPARAZIONE DA FISE   Gratuito Corso di aggiornamento obbligatorio

 

Per maggiori informazioni contattare il Responsabile Regionale della Formazione di Monta Western Claudio Salvia Cell. +39 333 244 2067.

 

Posted by Romina R.

 

 

 

Il 28 Giugno si è svolta a prima gara del Campionato Regionale di 2x20 Challenge, una disciplina entrata da poco in via sperimentale a far parte della grande famiglia Fitetrec Ante. Negli impianti del Voghera Guest Ranch è stato un successo di numeri, si sono registrati ben 50 partenti suddivisi nelle categorie:

- Open

- NON PRO

- Youth

- Istruttori

Vince la categoria Youth il Team TOMMY 1 composto da  Giulia Sbaruffatti e Alberto Mazzocchi velocissimi chiudono nei 2 go con 4 vitelli e con un tempo di 114.13. Per la cat. Non Pro è l'AVAC RANCH 7 ad avere la meglio, Danele Bardelli e Mattia Bacchi infatti si aggiudicano la categoria con un time di 124,77 .

la Open, categoria tanto attesa, vede il GUEST SUN dominare su tutti, il team composto da Fabio Papetti e Eleonora Riccardi chiude con  4 vitelli e un tempo di 78,37;  la categoria Istruttori è dominata dal team TOMMY RANCH con Ivan Agosti e Giuliia Sbaruffati. Complimenti a tutti i partecipanti dal Comitato Regionale Lombardo.           

                                                                                                   

Per info contattare:

GALLI  PAOLA 

Cell. +39 328 1336405 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Posted by Romina R. 

 

 

Il Tiro con l'Arco a Cavallo in Lombardia è una realtà che coinvolge grandi e piccole amazzoni e cavalieri

Presente in tanti paesi nel Mondo e da qualche anno anche in Italia, il "TIRO CON L'ARCO A CAVALLO" sta emergendo sempre di più come disciplina accessibile a tutti. Oltre all' aspetto storico-culturale e di tradizioni locali che affascina sempre, oggi questa disciplina è Sport accessibile a tutti coloro che volessero intraprendere un percorso amatoriale e agonistico. Questa disciplina oggi è gestita al livello internazionale dalla IHAA ( International Horseback Archery Alliance) mentre in Italia è disciplinata dalla Fitetrec-Ante, che come membro della FITE ne organizza anche la parte agonistica. Storia, avventura e divertimento ma anche sano sport per questa disciplina che sta affascinando e attraendo sempre più atleti molti dei quali sono giovani e giovanissimi. Un’ attività per tutti dai più piccoli a quelli più attempati, dove la razza e l’età del cavallo non contano, a basso impatto ambientale, infatti è praticabile ovunque e richiede l’utilizzo di semplice attrezzatura. In Lombardia, grazie all'ingresso in Federazione dell'Asd La Francesina di Saronno, finalmente si potrà conoscere e provare il Tiro con l'Arco a Cavallo, grazie anche ai corsi ed agli stage tenuti da Frederik Durand, Istruttore Fitetrec Ante e FISE, che da più di venti anni pratica questa disciplina anche a livelllo agonistico. 

Per maggiori informazioni contattare:

Frédérik Durand Cell. +39  380 1519495

 

Buone frecce a tutti e a presto!

Posted by Romina R.

Il Comitato Regionale Lombardo Fitetrec intende organizzare i corsi di aggiornamento per Assistente e Tecnico Pony, ATE, Accompagnatore e Guida di Turismo Equestre, Istruttore di Monta Western. I corsi si terranno in modalità webinar per la parte teorica entro il 31 Agosto 2020, a breve verrà pubblicato il programma.

Al fine di poter organizzare al meglio le giornate di formazione, gli interessati devono inviare al più presto alla segreteria del CRL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la scheda di pre-iscrizione scaricabile dalla sezione allegati debitamente compilata. 

 

Per info:

Romina Ripa cell. +39 334 6654380

 

 

Mercoledì, 24 Giugno 2020 22:47

Campionato Regionale 2x20 Challenge

Il Cowboy's Guest Ranch di Voghera ospiterà le tre tappe del Campionato Regionale di 2x20 Challenge. Di seguito le date:

- 28  GIUGNO  2020

- 02  AGOSTO  2020

- 20  SETTEMBRE  2020

Categorie:

- Open

- NON PRO

- Youth

- Istruttori

A breve verrà pubblicato il Regolamento delle gare (in osservanza alle normative sanitarie vigenti) e la scheda di iscrizione.

Per info contattare:

GALLI  PAOLA 

Cell. +39 328 1336405 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Posted by Romina R. 

 

 

Lunedì, 15 Giugno 2020 14:06

CONTRIBUTI CONI ALLE ASD/SSD LOMBARDE

Pubblichiamo la comunicazione del Comitato Regionale CONI Lombardia in merito a contributi da assegnare alle Asd/SSD 

Il CONI, in relazione della situazione straordinaria venutasi a creare a seguito della pandemia COVID-19, si propone di sostenere con una assegnazione straordinaria di contributi le associazioni sportive dilettantistiche.  A tale scopo il CONI ha stabilito di autorizzare i propri Comitati Territoriali a poter destinare, in competenza 2020, una quota parte del proprio patrimonio netto al 31 dicembre 2018, nell'ammontare massimo del 50%, a sostegno della ripresa delle attività sportive presso il proprio territorio sotto forma di contributi alle ASD affiliate alle ASD ed SSD affiliate alle FSN, DSA ed EPS, tra cui ovviamente rientrano anche le società affiliate alla Federazione Italiana Turismo Equestre e Trec - ANTE

In attuazione di tale disposizione, il C.O.N.I. CR Lombardia ha deliberato di destinare l’importo complessivo di € 541.500,00 alle ASD ed SSD affiliate alle FSN, DSA ed EPS aventi sede nel territorio della Regione Lombardia, alle condizioni indicate nel presente regolamento.

Alleghiamo Regolamento completo e Domanda di Ammissione, rimaniamo a disposizione per ogni chiarimento in merito

 

Posted by Romina R. Ufficio Stampa Fitetrec Ante

Caro Associato,

In riferimento al DPCM del 17 maggio 2020 entrato in vigore oggi 18 maggio 2020 siamo a fornirVi le indicazioni emanate a livello nazionale precisando che già in molte regioni si stanno emanando una serie di norme meno restrittive e pertanto invitiamo a controllare le pagine regionali del sito federale per notizie attinenti alla Vostra regione.

Rimangono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati.

Continuano ad essere permesse le sessioni di allenamento degli atleti agonisti di interesse nazionale, i quali possono dal 18 maggio 2020 spostarsi da una regione all’altra, previa convocazione della FITETREC ANTE. E’altresì ammesso anche il trasporto del cavallo extra regionale per l’allenamento. A tal proposito si invitano gli atleti interessati ad ottenere la convocazione ad inviare la richiesta alla e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando il certificato medico agonistico.

L’attività sportiva di base svolta presso centri sportivi, pubblici e privati, sono consentite, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, a decorrere dal 25 maggio 2020. L’attività sportiva fuori dai centri sportivi è ammessa.

Si ricorda che è consentito ai proprietari e affidatari dei cavalli movimentare a terra o montare il cavallo al fine di garantire una adeguata condizione psico-fisica del cavallo necessaria al mantenimento del benessere degli stessi. Pertanto qualora il cavallo sia detenuto presso un circolo sportivo/maneggio è possibile far accedere il proprietario/affidatario nella struttura sempre nel rispetto delle normative e si consiglia di fare riferimento al protocollo emanato dalla Federazione.

Come detto le Regioni e le Province Autonome possono stabilire una diversa data anticipata o posticipata a condizione che abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi; detti protocolli o linee guida sono adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali.

Si precisa che la FITETREC ANTE ha adottato dal 5 maggio 2020il proprio protocollo attuativo delle Linee Guida emanate dall’ Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio contenenti norme di dettaglio per tutelare la salute degli atleti, dei gestori degli impianti e di tutti coloro che, a qualunque titolo, frequentano i siti in cui si svolgono l’attività sportiva a cui Vi invitiamo a fare riferimento in attesa di eventuali nuove linee guida. Si allega la nuova autodichiarazione obbligatoria per accedere ai centri associati alla Federazione.

 ATTIVITA’ PREVISTA DA ORDINANZE REGIONALI

Facendo seguito all’ ordinanza Regionale n. 541 del 07.05.2020 e delle successive integrazioni del 17.05.2020, che integra le misure approvate dal DPCM del 17 maggio 2020. Le disposizioni riportate nell’Ordinanza di Regione Lombardia hanno validità fino al 31 maggio 2020.

  • Dal 18 maggio è possibile spostarsi all’interno del territorio regionale e non è più necessaria l'autocertificazione. Sono inoltre consentiti gli spostamenti verso le seconde case o per raggiungere le proprie imbarcazioni e vengono eliminate le limitazioni alla navigazione lacuale e fluviale.
  • Fino al 2 giugno compreso rimangono vietati gli spostamenti verso altre Regioni, se non per esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute. In questi casi occorrerà fornire un’autocertificazione.
  • L’ordinanza regionale conferma l’obbligo di indossare mascherine o qualsiasi altro indumento a protezione di naso e bocca, anche all’aperto, tranne nel caso di intense attività motorie o sportive.
  • Per i soggetti sottoposti a quarantena resta il divieto assoluto di muoversi dalla propria abitazione o dimora fino al momento in cui non viene accertata la guarigione.
  • Negli impianti, centri e siti sportivi sono consentiti gli sport individuali all’aria aperta come ad esempio: golf, tiro con l’arco, atletica, equitazione, tiro a segno, vela, canoa, ciclismo, tennis, attività sportive acquatiche individuali, canottaggio, tennis, corsa, escursionismo, arrampicata sportiva, ciclismo, mountain-bike, automobilismo, motociclismo, go-kart etc., anche per lo svolgimento di lezioni individuali o per piccoli gruppi fino a un massimo di quattro persone (esclusi gli istruttori). Sono da considerare aree adibite alla pratica sportiva all’aria aperta anche le strutture fisse (es. tensostrutture) aperte completamente sui lati, con porte e teloni scorrevoli.
  • Oltre all’accesso alle aree adibite alla pratica sportiva all’aria aperta è consentito solo l’accesso ai servizi igienici e alle aree di transito. Non possono essere utilizzati spazi e servizi accessori, come spogliatoi, docce, palestre e luoghi di socializzazione. I gestori dovranno garantire la corretta e costante sanificazione e igienizzazione degli ambienti al chiuso e dei servizi igienici, limitare gli ingressi, organizzare percorsi idonei e adottare tutte le misure utili per assicurare il distanziamento sociale e il divieto di assembramento (ad esempio tramite prenotazione online o telefonica degli spazi, turnazioni, gestione degli accessi al sito sportivo e dei percorsi degli utenti).
  • In ogni attività sociale esterna deve comunque essere mantenuta la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;
  • Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti soggetti con forme di disabilità;
  • Per coloro che svolgono attività motoria intensa non è obbligatorio l’uso di mascherina o di altra protezione individuale durante l’attività fisica intensa, salvo l’obbligo di utilizzo alla fine dell’attività stessa e di mantenere il distanziamento sociale.

Naturalmente lasciamo al Vostro senso di responsabilità ogni decisione in merito, non potendo la Federazione obbligare nessuno alla ripresa degli allenamenti e alle riaperture delle proprie strutture. Rimaniamo a disposizione per ogni chiarimento in merito, cordialità.

 

Posted by Romina R. Ufficio Stampa Fitetrec-Ante

Pagina 8 di 68