Domenica 9 gennaio 2022 si terrà l'esame per il passaggio delle patenti A2 e A3 all' Aid Visola, a Graffignana. 

Per informazioni gli interessati possono chiamare Cristina al numero: 3392103217.

 

 

"Buongiorno a tutti,

la Presidenza, il Consiglio Regionale e la segreteria Lombardia

vi augura i migliori auguri di Buon Natale,

di buone feste

e felice anno nuovo".

"Grande partecipazione dei centri regionali, con un drappello di ben 28 tra presidenti, responsabili dei cavalieri e rappresentanti dei tecnici che hanno votato per questa presidenza della regione Lombardia.

Questo atto è stato la realizzazione di ciò che è sempre stato il volere della Regione che rappresento: democrazia come spirito collaborativo tanto in ambito federale quanto nei confronti dello sport che amiamo e viviamo, un processo di collaborazione che dovrebbe attraversare ogni componente del mondo dei cavalli, dagli atleti, a ci lavora, ma anche a chi ci gioca e li vive da dilettante.

Da oggi prende il via un nuovo modo di affrontare la nostra realtà.

Un grande augurio a Franco Amadio e a tutto il nuovo Consiglio".

 

Enrico Raggi
Fitetrec-ANTE Lombardia

Giovedì, 23 Dicembre 2021 12:17

FRANCO AMADIO ALLA GUIDA DELLA FITETREC-ANTE

Franco Amadio è il nuovo presidente della Federazione Italiana Turismo Equestre e Trec-Ante. 

E’ stata l’Assemblea Ordinaria Nazionale Elettiva di martedì 21 dicembre, a celebrare, presso il PalaFijlkam di Ostia, il passaggio del testimone tra il Commissario Straordinario Mauro Checcoli, inimitato bi-campione olimpico di Tokyo’64 e il neoeletto Presidente.

Il saluto del Commissario Straordinario

Ho lavorato per lasciare alla nuova gestione la situazione chiara - ha dichiarato Mauro Checcoli - di una federazione che merita di camminare spedita sulle proprie gambe verso obiettivi straordinari, possibili solo a cavallo e tra le bellezze del nostro territorio. I miei migliori auguri vanno al futuro Presidente, uomo appassionato e competente, e al Consiglio Federale”.

Amadio ha così accolto le parole di Checcoli: “Provengono da un campione olimpico. Non potevo ricevere un augurio migliore”.

Franco Amadio, "Voi avete puntato su di me e io fin d’ora punto su tutti voi”

L’imprenditore viterbese, classe 1968, convive con Barbara e i due figli Agnese e Andrea. Si prepara a guidare un mondo rappresentato da 30 discipline sportive, tra monta inglese e monta western, con un totale di  21.403 tesserati e 567 centri.

Ringrazio coloro che si sono impegnati in questi anni per far crescere la nostra Federazione” ha dichiarato il neoeletto presidente. “Sulla scia di un segnale importante - l’incremento del tesseramento pari al 26% nonostante la pandemia - la nostra missione sarà, a partire da oggi, quella lavorare in team con le regioni per preservare le nostre tradizioni e aprire le porte al  futuro, permettendo alle nostre discipline di poter contare su un motore tecnico e organizzativo che stia al passo con i tempi e con le impellenti necessità del nostro mondo sportivo. Voi avete puntato su di me e io fin d’ora punto su tutti voi”.

I risultati delle urne

Unico candidato, a seguito del ritiro di Francesco Scrocca, Amadio è stato eletto con 1299 voti. Dei 1.604 voti ammessi, i voti espressi sono stati 1.414 (115 le schede bianche).

L'Assemblea nazionale elettiva, presieduta da Pierluigi Matera, ha visto la partecipazione di circa il 60% degli aventi diritto al voto.

In particolare: 86 dirigenti di società presenti; 146 società rappresentate per delega; 105 atleti e 24 tecnici presenti. 

Ecco la nuova formazione alla guida della Fitetrec-Ante:

Presidente

Franco Amadio

Consiglieri Federali in rappresentanza degli Affiliati

Loredana Fani

Umberto Golinelli

Maria Osti

Luigi Roversi

Paolo Santoianni

Consiglieri Federali Atleti

Alessandro Botticelli

Vincenzo Fusco

Renata Lunelli

Giulio Scrocca

Consigliere Federale Tecnici

Sergio Camaleonti

Presidente Collegio Revisori dei Conti

Giulio Ranocchiari

Photo Credits: Pino Fama

Lunedì, 06 Dicembre 2021 16:03

Super Green Pass, cosa cambia dal 6 dicembre?

 

In aiuto dei cittadini sono arrivate le Faq da parte del Governo che fanno chiarezza su cosa è consentito fare con il Green pass base e quando, invece, è necessario il Green pass rafforzato, che viene rilasciato a vaccinati e guariti.

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Il Governo ha adottato il decreto-legge n. 172/2021 prevedendo nuove misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19.

Tra le misure adottate dal Governo è prevista l’introduzione del c.d. green pass rafforzatoovvero la certificazione verde che attesta:  

  • a)  l’avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del ciclo vaccinale primario o della somministrazione della relativa dose di richiamo;
  • b) l’avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell'isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2, disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con le circolari del Ministero della salute;
  • c-bis) l’avvenuta guarigione da COVID-19 dopo la somministrazione della prima dose di vaccino o al termine del ciclo vaccinale primario o della somministrazione della relativa dose di richiamo.

Deve quindi ora distinguersi l’ipotesi del c.d. green pass baseche attesta solamente l’effettuazione di test antigenico rapido o molecolare, quest'ultimo anche su campione salivare e nel rispetto dei criteri stabiliti con circolare del Ministero della salute, con esito negativo al virus SARS-CoV-2.

Le misure introdotte dal decreto-legge riguardano anche l’attività sportiva, come specificato di seguito.

Presenza di pubblico alle COMPETIZIONI ED EVENTI SPORTIVI

 

Dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 la presenza di pubblico alle competizioni sportive sarà limitata esclusivamente ai possessori della certificazione verde “rafforzata”. 

Dal 16 gennaio 2022, l’accesso agli spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi è consentito:

  • in zona bianca esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 (green pass base o rafforzato);
  • in zona gialla e arancione esclusivamente ai soggetti muniti di green pass rafforzato;
  • alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica anche senza green pass.

Per quanto riguarda la capienza delle strutture dove si svolgono le competizioni e gli eventi sportivi

in zona bianca

  • per competizioni ed eventi sportivi organizzati all’aperto la capienza non può essere superiore al 75 per cento della capienza massima,
  • per competizioni ed eventi sportivi al chiuso, la capienza consentita per l’accesso del pubblico non può essere superiore al 60 per cento della capienza massima consentita.

In zona gialla

  • per competizioni ed eventi sportivi organizzati all’aperto la capienza non può essere superiore al 50 per cento della capienza massima,
  • per competizioni ed eventi sportivi al chiuso, la capienza consentita per l’accesso del pubblico non può essere superiore al 35 per cento della capienza massima consentita.

In zona bianca e gialla, in relazione all'andamento della situazione epidemiologica e alle caratteristiche dei siti e degli eventi, può essere stabilita una diversa percentuale massima di capienza consentita, nel rispetto dei principi fissati dal Comitato tecnico-scientifico, con linee guida idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio, adottate dal Sottosegretario di Stato con delega in materia di sport.

La violazione delle disposizioni relative alla capienza consentita e al possesso di una delle certificazioni verdi COVID-19 determina l’applicazione delle sanzioni pecuniarie previste dalla normativa nazionale, oltre all’irrogazione delle sanzioni disciplinari previste dalle norme federali.

A partire dalla seconda violazione, commessa in giornata diversa, è prevista la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’attività da uno a dieci giorni.

Accesso agli spogliatoi ed attività sportive all’aperto/al chiuso

 

L’accesso di chiunque agli impianti e alle strutture è consentito esclusivamente ai possessori di certificazione verde (green pass base o rafforzato).

In linea generale, l’accesso alle aree all’aperto (campi gara, spalti, scuderie etc.) sarà consentito ai possessori di green pass base, mentre quello alle aree al chiuso (spogliatoi, palestre, club house, bar, ristoranti, maneggi coperti) solo ai possessori di green pass avanzato. 

Anche se privi di green pass, sarà comunque consentito l’accesso agli accompagnatori in tali spazi delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità, a condizione che utilizzino correttamente i dispositivi di protezione individuali.

AI fini delle disposizioni normative, il pallone tensostatico o campi con coperture pressostatiche sono da equipararsi ad un locale al chiuso.

 Per ogni ulteriore approfondimento si rinvia:

Con riferimento alla  Delibera del Commissario Straordinario n. 71/2021CS del 21.10.2021 si ricorda che il 30 novembre 2021 era il termine ultimo per regolarizzare la posizione dei Cavalli DPA che abbiano eventualmente partecipato alle gare e/o altro tipo di manifestazione organizzate sotto l’egida della Fitetrec-Ante a far data dal 21 ottobre 2021. 

Per maggiori dettagli, si veda il documento in allegato.

A Voghera si è svolta la Coppa Italia e la Coppa Europa 2x20 Challenge. Una Lady a sostegno della settimana contro la violenze sulle donne tra le competizioni principali, vinta dalle sorelle Livia e Sabina Capetta in 52,50".

La disputa del campionato italiano che ha visto salire sul podio la squadra composta da Filippo e Geremia Papetti che hanno chiuso i due go in 60,02".

Nei due giorni si sono susseguite più di 230 squadre che hanno portato a termine anche la Coppa Italia, vinta da Sergio Angelinetta e Patrizio Tomassetti con un tempo finale di 41,85" e portato per la prima volta una ventata internazionale con la Coppa Europa. 

Sono scese in arena quattro nazioni e tanto entusiasmo e divertimento. Vincerà l'Italia su Spagna, Germania e Slovacchia con la giovane coppia formata da Livia Capetta e Francesco Papetti, due giovani atleti che si sono distinti in tutta la stagione per la loro preparazione e serietà. Ma soprattutto ha vinto lo sport che in questi giorni ha vissuto del suo spirito migliore.

Appuntamento al prossimo Trophy Ice.

La Fitetrec-Ante Lombardia mette al corrente i suoi associati che il Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha messo a disposizione dei contributi a fondo perduto da destinare alle Associazioni e alle Società Sportive Dilettantistiche che, in via generale, non siano state già beneficiarie dei precedenti contributi erogati dal Dipartimento per lo sport nel corso delle procedure di evidenza pubblica nell’anno 2020.

La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma web realizzata dal Dipartimento per lo sport che sarà attiva, come per le precedenti procedure, in base allo svolgimento di due diverse sessioni di partecipazione.

Sessione canoni di locazione e canoni concessori dalle ore 16:00 del giorno 22 novembre 2021 alle ore 16:00 del giorno 30 novembre 2021.

Sessione contributi forfettari dalle ore 16:00 del giorno 1° dicembre 2021 alle ore 16:00 del giorno 10 dicembre 2021.

 

Clicca qui per avere maggiori informazioni

La Lombardia si aggiudica la Coppa delle Regioni Team Penning categoria YHOUT.

Incredibile prestazione dei giovani atleti lombardi nella avvolgente atmosfera dell'arena all’interno della Fiera di Verona.

Grandiosi molto preparati e collaborativi, tra di loro gli atleti lombardi:

  • Fornaroli Ginevra 
  • Galbiati Francesco
  • Mazzocchi Alberto
  • Papa Alessia
  • Garelli Giada
  • Rodriguez Anna

Pagina 5 di 72